Social media marketing per aziende: 11 strategie per aumentare le vendite

Assunta Feraca
Leggi in < 1 min
Cosa troverai in questo articolo
Primary Item (H2)
L'obiettivo di tutti coloro che hanno un'azienda è vendere i propri prodotti e servizi.

Per fare questo hanno bisogno di farsi conoscere, farsi notare e farsi apprezzare.

Tutto questo è possibile attraverso un unico mezzo: il Social Media Marketing. Un’opportunità che richiede professionalità, competenza, costanza e investimenti, in termini di risorse ed energie.

Non basta, infatti, condividere sui propri canali social qualche bella foto ogni tanto per avere successo.

Se sei un Social Media Manager con una formazione anche solo di base, sono sicura che questo lo sai già. Ma se sei alle prime armi oppure sei un imprenditore che vuole dare una spinta al suo business, il mio consiglio è quello di non improvvisare perché rischieresti di fare, in modo del tutto inconsapevole, delle scelte di marketing sbagliate che possono danneggiare la tua attività o quella dei tuoi clienti.

Preferisci la formazione all'improvvisazione, in questo modo eviterai di fare scelte sbagliate e di perdere tempo. Sono anni che ho ideato il Corso Professione Social Media Manager, ogni sessione è aggiornata e frequentata da professionisti del marketing e da imprenditori che vogliono imparare a gestire i social in maniera efficace.

Alla fine di questo articolo sarai a conoscenza di 11 strategie che puoi utilizzare sui tuoi canali per incrementare le vendite. Scegli quella che fa per te e inizia a testare, oppure applicale tutte e 11 in sinergia.

I social sono piattaforme estremamente potenti per raggiungere un pubblico specifico e incrementare le vendite della tua attività. Se non sai come definire il tuo target e successivamente le tue buyer personas, puoi leggere il mio articolo su come realizzare le personas in pratica con esempi reali e il tool da utilizzare per semplificarti la vita.
social media marketing per aziende

Strategie di social media marketing per piccoli e grandi business

In un mondo sempre più digitale, i social media sono diventati una parte fondamentale per il successo della tua attività o quella dei tuoi clienti.

Che tu sia un Social Media Manager alle prime armi, un professionista del marketing che lavora con grandi e piccole aziende, un imprenditore che gestisce il proprio business o il marketing di un'azienda B2C o B2B, i social media sono uno strumento che non puoi ignorare.

Ma la verità è che sono in molti a non sfruttare appieno le potenzialità dei social media.

La maggior parte delle persone che usano i social non conoscono le strategie, i segreti e le tendenze che possono aiutare a far crescere la propria attività sui social.

Ecco perché ho deciso di condividere con te alcuni consigli che ti aiuteranno ad aumentare le opportunità di vendita e di visibilità del tuo brand o personal brand sui social.

Con questi consigli, potrai iniziare a sfruttare le potenzialità dei social media per raggiungere i tuoi obiettivi di business. Se poi li associ ad un percorso formativo, aumenterai le possibilità di ottenere risultati concreti e migliorare la tua attività.

1. Raccogli feedback dai clienti esistenti

Uno dei modi migliori per aumentare le vendite sui social media è raccogliere feedback da clienti esistenti. Questo ti aiuterà a creare un rapporto di fiducia con loro, aumentando la probabilità che acquistino di nuovo.

I feedback che raccogli ti metteranno nella condizione di migliorare il tuo prodotto o servizio oppure la comunicazione che ruota attorno ad essi.

Cosa ha spinto i tuoi clienti a scegliere le tue soluzioni piuttosto che quelle dei competitor? Cos’è più importante per loro sapere riguardo i tuoi prodotti?

Domande come queste puoi farle ai tuoi attuali clienti sia online che quando li incontri di persona. Ti stupirà tutto quello potranno farti scoprire delle semplici domande.

Online, puoi utilizzare le Instagram Stories per raggiungere il tuo pubblico con dei sondaggi o delle domande aperte. Oppure se hai una mailing list, puoi preparare un breve sondaggio da inviare nella prossima newsletter. Puoi usare Google Form per la creazione del sondaggio da integrare nella tua campagna di email marketing, oppure su una pagina del tuo sito web.

2. Content marketing di valore

C’è una cosa importante che ogni marketer o imprenditore deve ricordare quando cura il marketing di un brand o personal brand: alle persone non importa dei tuoi prodotti o servizi ma di cosa possono fare per loro.

Questo vuol dire che quando crei un contenuto devi sempre fermarti a pensare all’utilità che ha il contenuto per il tuo pubblico. Se la risposta è che quel contenuto non ha nessuna utilità ma è solo promozionale dei tuoi prodotti o servizi, dovresti evitare di continuare a realizzarlo.

Crea contenuti di valore: i social media sono un ottimo strumento per costruire la tua reputazione e la tua autorità nel tuo settore. Mostra il tuo expertise fornendo al tuo pubblico un suggerimento su come risolvere un loro problema che ricade nella tua area di competenza.

Puoi pensare di far divertire il pubblico tramite immagini e video divertenti, meme, oppure quiz che sfidano l’utente.

L’obiettivo dei contenuti di valore è far sì che le persone si ricordino di te anche dopo che escono dalla tua pagina social. Tramite la produzione di contenuti di valore che offrono ai tuoi utenti qualcosa su cui riflettere, ridere, un tutorial da rifare a casa e altra utilità, andrai a coltivare una relazione stabile con i tuoi follower, dando loro un motivo di ritornare da te a vedere se hai pubblicato altri contenuti interessanti.

3. Consigli pratici all’uso dei prodotti

Creare un contenuto che mostra il tuo prodotto in uso è potente.

Se a questo aggiungi un volto che umanizza il brand e un canale social che fornisce consigli su come ottenere il massimo dall’uso di una certa categoria dei prodotti, la potenza della formula aumenta.

I consigli pratici all’uso dei prodotti ti permettono di creare contenuti di valore, utili e, intanto, mostrare i benefici dei tuoi prodotti rendendoli desiderabili agli occhi del tuo pubblico.

4. Mostra il “dietro le quinte” della tua attività

Il "dietro le quinte" è un tipo di contenuto che ti aiuta a rendere il tuo brand più umano e trasparente, può essere utilizzato sia sui social media che sul tuo sito web.

Umanizzare il brand significa mostrare il lato umano della tua attività, dimostrando che ci sono persone reali dietro al tuo brand.

Questo può essere fatto mostrando il team che lavora dietro le quinte, i processi di produzione, o anche semplicemente dando visibilità al lato divertente e umano della tua attività.

Mostrando il lato umano del tuo brand, i clienti saranno più propensi a stabilire un legame emotivo con la tua attività e sentirsi più a proprio agio nell'acquistare i tuoi prodotti o servizi.

Se mostri ciò che accade dietro le quinte, rendi il brand trasparente e la trasparenza alimenta la fiducia. La fiducia in un brand aumenta la propensione all'acquisto dei suoi prodotti.

Se si tratta di un brand che crede nel valore della sostenibilità, è utile mostrare le fonti dei materiali o condividere statistiche sull'impatto ambientale dell’attività. Mostrando queste informazioni, i clienti saranno in grado di vedere che il brand si prende effettivamente cura dell'impatto che ha sull'ambiente e che è aperta e trasparente riguardo i propri processi.

5. Utilizza le inserzioni pubblicitarie sui social

La pubblicazione di contenuti organici di valore e le advertising a pagamento rappresentano la combinazione vincente per aumentare le vendite e anche il tuo seguito.

Il contenuto organico è fondamentale per connettere i potenziali clienti con il brand e creare un'immagine aziendale positiva.

Le inserzioni pubblicitarie sui social media ti permettono di raggiungere un pubblico specifico in base a interessi, località e altri fattori demografici. Questo ti consente di centrare esattamente le persone che potrebbero essere interessate ai tuoi prodotti o servizi, aumentando così le possibilità di conversione.

6. Contenuti multipiattaforma

Un approccio multipiattaforma nel social media marketing non solo amplifica la tua portata, ma assicura anche che il messaggio del tuo brand sia coerente attraverso vari canali social.

Sviluppare una strategia di contenuti multipiattaforma implica creare e adattare i contenuti in modo che risuonino con il pubblico specifico di ogni piattaforma, mantenendo una voce e un messaggio di brand unificati.

7. Community e interazione

Nel social media marketing, l'interazione è fondamentale. Non si tratta solo di pubblicare contenuti ma è necessario "umanizzare" la tua comunicazione.

Mostra la personalità del tuo brand interagendo con i tuoi follower: poni domande, crea sondaggi e invita alla conversazione.

Dimostra che dietro il brand c'è una persona o un team di persone pronte ad ascoltare e a condividere, non una fredda entità aziendale. Stabilisci una connessione reale e personale e aumenterai il numero di mi piace, commenti e condivisioni.

Rispondi con attenzione ai messaggi diretti, commenta attivamente i post dei tuoi follower e non sottovalutare il potere delle dirette, che ti permettono di connetterti in modo sincero e senza filtri.

I social media sono pieni di profili che pubblicano contenuti interessanti. Ma il dettaglio che rende davvero unico il tuo brand sei tu.

Quindi fatti conoscere e dimostra ai tuoi follower di avere un reale interesse a creare un rapporto con loro, e che non sei lì solo per vendere.

8. Live di valore e di vendita

Una pagina, un marchio, un brand, un negozio, per quanto curati nella grafica e nei testi, devono andare oltre la "vetrina" aprendo la porta della propria attività.

Un modo efficace è quello di condividere contenuti live, in tempo reale. Mostrare cosa succede e come si lavora significa raccontare la storia, mostrare un'identità. Le persone acquistano il tuo prodotto se ne condividono la storia.

9. Sfrutta le funzionalità e-commerce sui social media

Molti social media offrono ora funzionalità di e-commerce, come la possibilità di aggiungere pulsanti "Acquista" alle tue inserzioni o di creare vetrine online sulla tua pagina. Utilizza queste opzioni per rendere facile per i tuoi follower acquistare i tuoi prodotti direttamente dal social media.

10. Utilizza gli user generated content

Usa i contenuti generati dagli utenti. Funzionano molto bene perché fungono da forma di prova sociale che è molto preziosa quando si tratta di convertire più follower dei social media in clienti.

11. Scegli l’influencer giusto per te

La figura dell’influencer è, ad oggi, una leva potente per incrementare la visibilità e le vendite. Spesso si sottovaluta che la chiave per una collaborazione di successo sta nella scelta dell’influencer più adatto al tuo brand e ai tuoi valori.

Un influencer non deve essere semplicemente una persona con un grande seguito, ma deve rappresentare un’estensione del tuo brand, con un pubblico che si allinea con il tuo target di riferimento.

Prima di avviare una partnership, analizza l’engagement dell’influencer, la qualità dei contenuti, la coerenza con la tua immagine e la fiducia che ispira ai suoi follower.

Ricorda che il loro impatto va ben oltre il numero di like: è la loro capacità di suscitare una reazione genuina e di influenzare positivamente le decisioni di acquisto che conta. Un influencer che incarna i principi del tuo brand e parla alla tua nicchia di mercato può trasformare semplici osservatori in clienti fedeli e appassionati del tuo prodotto.

Non farti sedurre dalla grandezza della fanbase dell’influencer; cerca piuttosto una corrispondenza autentica con il tuo posizionamento di brand.
Blog su consigli di Marketing e altre cose fighe
Iscriviti alla Newsletter
Blog su consigli di Marketing e altre cose fighe

Iscriviti alla Newsletter

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram